I nostri progetti

Progetto Pane quotidiano solidale

in collaborazione con Banco Alimentare, Chiesa Battista di Firenze e Caritas

Dal mese di aprile 2020, in piena pandemia, l’Associazione ha iniziato la distribuzione di generi alimentari a famiglie e persone indigenti in collaborazione con il Banco Alimentare, la Chiesa Battista di Firenze e la Caritas. Purtroppo la pandemia ha prodotto effetti economici e sociali che hanno accentuato o innescato lo stato di precarietà e fragilità in molte persone che prima riuscivano a mantenere un equilibrio stabile
In questa situazione come Associazione vorremmo offrire un servizio al territorio aumentando il nostro impegno, per questo abbiamo dato la nostra disponibilità di affiliazione alla distribuzione di prodotti alimentari FEAD (Fondo di aiuto europeo agli indigenti) che prevede la distribuzione di 22 generi alimentari, fra cui formaggio, affettati, alimenti per l’infanzia, oltre alla normale fornitura non fead e a frutta e verdura che settimanalmente ci fornisce la Caritas.
Si tratta di un impegno gravoso che implica reperire un fondo adatto allo stoccaggio e alla consegna, l’acquisto di un frigorifero e di un freezer, il noleggio di un furgone ed una persona addetta alla gestione, infatti per ogni famiglia/persona è necessario tenere un fascicolo, fare un colloquio, individuare i bisogni, compilare un verbale, stilare un elenco ed un registro di carico/scarico.

Progetto Sportello di ascolto

Nella convinzione che la solidarietà non è assistenzialismo, lo scopo dell’Associazione è quello di aiutare le persone ad uscire dallo stato di bisogno e di “ascoltarle”, per questo è stato aperto lo “Sportello di Ascolto Pietra di Aiuto”.
Lo sportello vuole venire incontro alle esigenze di tanti “invisibili” che vivono situazioni di marginalità e povertà, è prevista la presenza o di un’educatrice o di una life coach, vengono individuati i bisogni, le capacità e gli interessi personali ed analizzate le possibilità che offre il territorio. Gli incontri con la life coach sono finalizzati all’accrescimento dell’autostima ed alla valorizzazione delle risorse proprie degli utenti.
Lo sportello è aperto il giovedì pomeriggio dalle 14.30 in poi presso la sede del Banco.

Progetto Maison d’Abrì

per ragazzi dai 18 ai 21 anni

Maison D’Abrì è pensato per giovanissimi stranieri senza riferimenti familiari validi sul territorio italiano e che al raggiungimento della maggiore età non hanno completato il loro percorso di indipendenza. Ebenezer ha messo a disposizione un appartamento da 6 posti dove i ragazzi vengono accolti gratuitamente ed accompagnati in percorsi di crescita individuale, studio, lavoro, che ne favoriscano l’integrazione e l’autonomia.

Il progetto è reso possibile grazie a fondi propri dell’Associazione e a contributi di Regione Toscana e Fondazione CRF.

Progetto Maison D’Abri Luisa

Per donne straniere e rifugiate 

Maison D’Abrì Luisa è un progetto di accompagnamento all’autonomia principalmente per donne rifugiate o straniere senza punti di riferimento validi sul territorio nazionale che per la loro situazione di fragilità sono a rischio di manipolazione, sfruttamento e violenza. Prevede l’accoglienza gratuita, l’attuazione di percorsi individuali, la presenza di operatori professionisti che sostengono la donna durante tutto il tragitto verso l’indipendenza

Il progetto è reso possibile grazie al contributo della Fondazione Carlo Marchi e a fondi propri.

 

 

 

 

 

 

Progetto Area Carcere

l’Associazione vuole essere un punto di riferimento e di sostegno per persone provenienti dall’area carcere o con problemi detentivi già conclamati, attraverso due volontari effettua colloqui regolari nei due penitenziari di Firenze.

Il sostegno alle famiglie dei detenuti è un altro aspetto importante dell’attività dell’associazione e si espleta attraverso sostegno morale, accompagnamento per il disbrigo di pratiche burocratiche, rapporti con i servizi, pacchi alimentari ed altro.

A giugno 2017 l’associazione Ebenezer ha sovvenzionato due borse lavoro da 500 euro cadauna per percorsi di inclusione sociale e lavorativa della durata di un anno, per l’inserimento socio-terapeutico di una persona detenuta a Sollicciano e di una detenuta al Gozzini.

Progetto di sostegno a bambini con  DSA
Aiuto e accompagnamento a famiglie con disagio

 

L’educatrice di Ebenezer ha seguito un corso specifico e l’associazione ha predisposto dal 2017 un doposcuola dove una volta alla settimana  due bambini che presentano specifici disturbi di apprendimento vengono aiutati ad acquisire gli strumenti necessari a svolgere i compiti nella massima autonomia possibile.
Nella convinzione che la scuola rappresenti una grande opportunità di integrazione e di prevenzione delle devianze, l’associazione Ebenezer segue delle famiglie in difficoltà economica, acquistando libri e materiale scolastico e fornendo vestiti e alimenti di prima necessità.

Appartamenti autonomia Giona e Arca

Per minori dai 16 ai 18 anni

Si tratta di due appartamenti per l’accoglienza di minori, italiani e stranieri, dai 16 anni in su con lo scopo di promuovere e favorire un percorso di autonomia e crescita personale che ne faciliti l’inserimento nella società.

 

 

 

Progetto lavoro a maglia

 

In collaborazione con l’associazione SHEEP  a dicembre 2019 è partito il progetto che permette a persone in situazioni di fragilità di imparare il mestiere antico del lavoro a maglia in uno spazio confortevole che faciliti l’incontro con altre persone, la rivalutazione personale e la ripartenza sociale.

L’insegnamento tecnico farà parte di un percorso più ampio dedicato alla condivisione della proprie storie che sarà portato avanti da un educatore professionale e favorito da piccoli gruppi.. Realizzare insieme qualcosa offre uno spazio favorevole al racconto e alla condivisione ed è da questa dimensione naturalmente aggregante che abbiamo scelto di partire per facilitare la narrazione di sé.

 

Contattaci

Via del Pantano 1 Scandicci (FI)

ebenezer.presidente@pietradiaiuto.it

ebenezer2017aps@pec.it

Jessica +39.3281034010 - Susanna 055751123 +39.3405851554

ebenezer.amministrazione@pietradiaiuto.it

Consenso al trattamento dei dati